Invito di adesione allo Sciopero Nazionale della Polizia Locale

In vista dello Sciopero Nazionale della Polizia Locale e Provinciale d’Italia del 21 giugno, invitiamo la categoria a dare un segnale forte di partecipazione, a prescindere dalla presenza alla manifestazione indetta a Roma, per far sentire la nostra voce e dare visibilità alla parte politica della consistenza del nostro fronte di protesta.

Si è scelta quale sede della manifestazione Piazza Montecitorio, proprio per portare le nostre istanze a più stretto contatto possibile con il legislatore e il governo, anche se ciò comporterà, come ordinato dalla Questura, limitazioni nel numero delle persone che potranno dar vita alla manifestazione stessa.

Pertanto, andremo a costituire delle delegazioni contingentate, che andranno comunque a rappresentare tutti i territori d’Italia.

Resta il fatto che chi non verrà a Roma dovrà aderire allo sciopero non presentandosi al lavoro, così da creare dei disagi nei rispettivi Comuni e ambiti territoriali, che siano tali da sollecitare l’attenzione delle istituzioni sull’urgenza della riforma della Polizia Locale, da noi fortemente voluta in tutti questi anni.

E’ fondamentale che la categoria e la politica stessa prendano coscienza del fatto che abbiamo bisogno di un contratto di diritto pubblico, per avere tutte le garanzie, tutele e gli stessi diritti che hanno le Polizie civili dello Stato.

 

Il Segretario Generale

Francesco Garofalo

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando sul pulsante 'Accetto', acconsenti all'uso degli stessi.
Informativa Estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi