Riforma Polizia Locale – Riprende l’esame in Commissione Affari Costituzionali

Purtroppo, spesso accade che siano i gravi fatti di cronaca a indurre il Parlamento e il Governo ad accelerare gli iter di progetti di legge, tanto esortati dalla nostra Organizzazione, che da lunghissimo tempo attendono di giungere a compimento.

Così – come riporta il TG Parlamento andato in onda questa mattina – il crescere dell’emergenza sicurezza nelle nostre città, di cui abbiamo avuto un altro tragico riscontro venerdì scorso con la sparatoria avvenuta venerdì  scorso a Napoli in Piazza Nazionale, dove una bambina è stata accidentalmente colpita e ora versa in gravissime condizioni, rende quanto mai urgente la legge di riforma della Polizia Locale, che pur essendo in prima linea nella lotta alla criminalità, non gode ancora degli stessi diritti e tutele riconosciuti alle altre Polizie civili.

E’ stato annunciato che mercoledì prossimo la Commissione Affari Costituzionali prenderà in esame i vari disegni di legge presentati, al fine di giungere rapidamente  a un testo unificato.

Pur nel dolore e nello sconcerto per il tragico fatto di cronaca verificatosi nel capoluogo campano, ci auguriamo che i buoni propositi vengano mantenuti, senza condizione alcuna, perché la Polizia Locale può dare davvero un enorme contributo al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblici, più di quanto non sia in grado di fare tuttora.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando sul pulsante 'Accetto', acconsenti all'uso degli stessi.
Informativa Estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi